giovedì 11 settembre 2008

USA,Italia,GB,Danimarca; libero mercato in scacco,ritorno dello stato nell'economia

La lista dei soccorsi assistenziali statali (cioè,nostra) alle imprese private in difficoltà ,è ormai lunga.Ecco qualche esempio:
-GRAN BRETAGNA;la banca Northern Rock,la quinta del paese,è stata salvata dalla Bank of England appena prima del fallimento
-DANIMARCA;la banca centrale ha dovuto nazionalizzare la Roskilde Bank,anch'essa in pieno crack.
-USA;La banca Bear Sterns è stata rilevata da JP morgan sotto la supervisione della FED.Le gigantesche Fannie Mae e Freddie Mec sono state nazionalizzate con un intervento pubblico/statale senza paragoni nel dopoguerra.
Per restare in casa nostra ,Parmalat ci costò come una legge finanziaria di media grandezza,e il debito di Alitalia sarà ripagato dallo stato (cioè,da noi) con tagli vari ai servizi sociali/scolastici/sanitari,ai diritti del lavoro,ecc.ecc.

Tornano in auge economisti "sociali" come Keynes e Marx.
In effetti,pare proprio di essere incappati in una delle famose "crisi cicliche del capitalismo" che Marx riteneva ineluttabili poichè la fame insaziabile di profitti porta -attraverso il principio della concorrenza-ad erodere i margini di guadagno (la famosa "caduta tendenziale del saggio di profitto") fino a portarli al lumicino.
Ad esempio,si pensi ai tagli di costi che deve fare un produttore occidentale oggi per affrontare competitors formidabili come la Cina.
Fa sorridere l'argomento che a portare ai fallimenti sarebbero manager disonesti o trader impazziti.
Invece,è il sistema economico in sè che li causa.
Infatti,è naturale che un sistema economico come il nostro che spinge al massimo la ricerca di utili e l'aumento indefinito di ricchezza prima o poi inciampi obbbligatoriamente in questo tipo di "incidenti",indipendentemente da chi ne ha il comando.
O qualcuno pensa che chi non si ferma davanti alle guerre per accaparrarsi le materie prime,abbia poi delle remore morali su comportamenti economicamente scorretti?
AGGIORNAMENTO LUNEDì 15 Settembre;Anche altri 2 nomi storici dellafinanza mondiale sono franati.
Lehman Brothers ha dichiarato fallimento;in questo caso il pubblico non è intervenuto direttamente ma la FED,in accordo col tesoro,ha allentato le garanzie necessarie pe avere i prestiti e adesso come garanzia si potranno anche presentare i titoli spazzatura.
Merril Lynch ,anche lei sull'orlo del crac,sarà probabilmente acquistata da Bank of America,altra operazione "pilotata".

FINE PRIMA PARTE

2 commenti:

ciclofrenia ha detto...

Ciao!
Bel blog, che ne dici di fare scambio di link?
Fammi sapere sul mio, un saluto!
Mr.Tambourine.

Sito ha detto...

Ciao Mr.Tambourine,il tuo blog ci piace,ma come linea ci siamo dati,per ora,di linkare siti che come il nostro abbiano una prevalenza forte di tematiche socio-politiche rivolte alla società,mentre il tuo sembra più ripiegato sul livello individuale (anche se su temi importanti come la sessualità e la musica,e stilati con un taglio fortemente politico).
Ti ringraziamo dell'apprezzamento e di averci segnalato il tuo bel blog,fatto di articoli davvero originali rispetto alla media dei blog.
Se hai bisogno di qualsiasi cosa siamo qua,ciao.