giovedì 12 febbraio 2009

Mediaset: le mani sull'Adsl di Telecom Italia per dominare anche le tv online e il web?

Un incubo si aggira per l'Italia.
Telecom Italia ,pare,dovrà cedere l'asset più goloso,cioè la rete strutturale Adsl, per sanare i suoi guai economici.
Il futuro dei media,si sa, si giocherà fra tv satellitare,tv digitale e tv online.
Berlusconi,Murdoch e compagnia sono in attesa,tirati come un centometrista ai blocchi di partenza.
Un uomo di Forza Italia,tal Borghini, spinge per lo scorporo della rete Adsl di Telecom . Ma va là???...
L'amministratore delegato di Telecom Italia,Bernabè, dice che ne Berlusconi nè Murdoch entreranno nell'eventuale scorporo.
Questa simpatica barzelletta di Bernabè,significa una fra queste 2 cose;
1)O che Bernabè verrà fatto fuori alla prima occasione utile.
2)O che Bernabè sa già che qualcuno entrerà sotto mentite spoglie azionarie nel caso di scorporo,con pasticci tipo Alitalia o simili.
Quale delle 2?
Intanto,un sincero Rovati - ex collaboratore di Prodi attualmente consulente di Rotschild - caldeggia apertamente lo scorporo di Telecom e la fusione con Mediaset.
Non è che qui interessino particolarmente i gossip di potere finanziario,ma la prospettiva di trovarsi un domani Silvio Berlusconi (o famiglia) anche a padrone della rete internet italiana,è un 'evenienza politicamente pericolosa.

1 commento:

Pensatoio ha detto...

Il bello è che i Rovati e i Bernabè fanno a gare ad agitare la bandiera bianca. Evidentemente sperano in un futuro di capitalismo monopolistico regolato da intelligentoni come loro ? Con i loro Aspen e le loro Trilateral ?
Faranno Convegni e Fondazioni ?