mercoledì 27 agosto 2008

Libro unico del lavoro;semplificazioni per le imprese ma complicazioni per gli ispettori del lavoro

Col nuovo "Libro unico del lavoro" il governo Berlusconi 4 ha preso 2 piccioni con una fava;semplificare le procedure per le imprese ma complicarle e ritardarle,guardacaso,per le ispezioni sul lavoro!
Introdurre semplificazioni amministrative può essere una giusta iniziativa
Invece, togliere l'obbligo di tenere il libro nei luoghi di lavoro per molte tipologie di azienda, spostandolo altrove e allungando di settimane il suo reperimento da parte degli ispettori(o la sua presentazione a questi da parte delle aziende) è una manovra sospettissima.
Secondo voi che tipo di contratti sarà facilitato da queste norme;quelli che danno a chi lavora contratti regolari oppure gli altri;in nero,in prova non "segnalata",ecc.?
Ci vuole poca intelligenza e competenza tecnica per rispondere,infatti già molte voci si dicono preoccupate (fonte 2)per tanti possibili effetti negativi di quest'ultima trovata del governo.
In sintesi;facilitare le aziende , far faticare di più gli ispettori (cioè i controlli di legalità,ma toh?)e tutelare meno i lavoratori.Saluti dall'Italia 2008.
Fonte;http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Norme%20e%20Tributi/2008/08/ispezioni-lavoro-sommerso.shtml?uuid=32c937c2-7015-11dd-a1e6-015d01033f80
Fonte 2;http://www.ilmanifesto.it/argomenti-settimana/articolo_065e63505c35c65d6926c1dfe5eed52a.html

2 commenti:

Pape Satan Aleppe ha detto...

Ah, la sua guerra personale è ormai su tutti i fronti ...

Sito ha detto...

Sì,e qui la guerra sembra contro i contratti regolari e gl ispettori del lavoro,cioè in generale verso il trattamento di chi lavora;brutta cosa.Ciao.