giovedì 9 ottobre 2008

Governo ; taglio ai controlli antitrust e norma "salvabancarottieri" !


C'è un clima da pre-disatro sociale ed economico in tutto il mondo,c'è un astio popolare contro i bancarottieri delle finanziarie e contro la mancanza di controlli che ha causato questa pericolosa crisi economica,ma cos a fanno il Governo Berlusconi e il Popolo della Libertà (dei più ricchi..). ?
1)Un emendamento (nel decreto su Alitalia ) che salverebbe dal processo grandi manager implicati in fallimenti come Tanzi,Cragnotti e Geronzi (fonte 1).Quando la notizia è stata diffusa da giornalisti che l'hanno scoperto,il ministro Tremonti ha dovuto prenderne le distanze(fonte2).E perchè ha dovuto accorgersene una trasmissione televisiva anzichè i parlamentari dell'opposizione di centrosinistra?
Distrazione casuale o qualcosa di peggio?

2)Un taglio di 8 milioni di euro ai controlli dell'Autorità Antitrust che stava indagando anche su banche a diverse delle quali aveva mandato sanzioni ,col presidente Catricalà che lancia un grido d'allarme per i tagli ai servizi ai consumatori e altro(fonte 3).
I commenti sono superflui o serve specificare che i difensori dei privilegi economici sono sempre al lavoro?






3 commenti:

il Russo ha detto...

E poi fanno le commedie minacciando le dimissioni: ridicoli!

Altromedia ha detto...

Infatti ;e stamattina si legge che hanno discusso un decreto salvadecoro dove prevedono sanzioni serissime contro chi imbratta i muri con le bombolette!
I poveri rubagalline in galera e i ricchi distruggistati in libertà,ciao.

Anonimo ha detto...

altromedia affrontiamo con determinazione il problema droga, grazie...
luca da: http://stopdrug.wordpress.com/