venerdì 6 marzo 2009

Crisi borsa;bruciati 16 anni di valore,indici Mibtel pari al 1993 !

Ieri,5 Marzo 2009,l'indice Mibtel segnava quota 11.172.
16 anni di valore andati in fumo.
Dall'apice di 2 anni fa si sono persi 2/3 del valore,oltre il 66%.
Peggio del Dow Jones,che è arretrato a valori del Novembre 1996,essendo a quota 6.594 .Quindi, il Dow Jones ha perso 3 anni in meno delMibtel,"solo" 13 anni.
E chi pagherà questo crollo della borsa in Italia?
La sintesi è questa;
---bastonate per chi vive del proprio stipendio o pensione ,
---rimborsi alla finanza allegra,
--- aiuti e garanzie di Stato alle aziende.
Vecchia storia,un pò ripetitiva.

2 commenti:

Pensatoio ha detto...

Le aziende in un certo senso tengono i lavoratori come ostaggi

Altromedia ha detto...

Sì,è'una delle cose peggiori di questa crisi;il senso di legittimazione a disfarsi di "zavorra" da parte delle aziende.
Pericolo che Berlusconi ha scaltramente utilizzato nella sua risposta negativa alla proposta di Franceschini di adottare l'assegno di disoccupazione.